7 consigli smart per gestire in modo efficiente il tuo progetto.

Come Gestire Un Progetto

Hai ricevuto la giusta ispirazione e ora hai tra le mani un’idea smart unica ed esclusiva. Hai iniziato già a stilare il progetto per metterla in pratica e hai anche ascoltato il consiglio di qualche personaggio smart lanciandola subito nel mondo. Perfetto. Ora come gestisci il tutto?

La gestione di un progetto in un modo efficiente è una delle operazioni chiave da portare avanti quotidianamente per poter far crescere la propria idea nel medio e lungo periodo. Come però tradurre il concetto di “efficiente” in una pratica da seguire tutti i giorni e soprattutto condividere con il proprio team per incentivarlo al massimo? Un interessantissimo articolo di Careergirldaily.com  individua sette consigli da appuntarsi e seguire ogni giorno. Vediamoli insieme

1. Pensa all’immagine complessiva del progetto

Cerca di avere un’immagine complessiva del tuo progetto capendo esattamente dove sei, dove vuoi arrivare e come fare il tragitto. In questa immagine setta dei piccoli obiettivi da raggiungere in poco tempo e degli obiettivi macro da raggiungere in un arco temporale più ampio. Dopo aver chiara questa immagine del tuo progetto condividila con chiunque collabori con te.

2. Usa la comunicazione come vantaggio

Sii chiaro, conciso e onesto nella tua comunicazione. Soprattutto ricordati di imparare a conoscere le persone con cui collabori, capendo come lavorano, si muovono e comunicano, per poter poi imparare a motivarle nel modo giusto nel momento in cui sarete vicini all’obiettivo.

3. Pensa nel dettaglio

Oltre ad avere il quadro della situazione, è importante spiegare e spiegarsi in modo chiaro gli obiettivi a breve termine. Più sarai chiaro nel descrivere i tuoi goal, più facilmente le persone capiranno i benefici che possono portare con il proprio lavoro e meglio potranno performare nel breve come nel lungo periodo.

4. Diventa un camaleonte

Cambia la tua strategia da progetto a progetto. Diventa una persona del fare in grado di guardare a qualsiasi problema con un approccio proattivo per trovare soluzioni. Sii anche creativo, flessibile e tenace nel cercare di risolvere il tutto. Ricorda anche che imparare a risolvere i problemi lo si fa solo sul campo giorno dopo giorno.

5. Tieni traccia del tuo status

Tieni sempre traccia di tutti i tuoi progressi. Crea report settimanali, mensili e trimestrali da poter consultare nel tempo e capire la direzione intrapresa o come correggerla.

6. Concentrati sui punti di forza delle persone

Concentrati sui punti di forza delle persone anziché sulle loro debolezze. Cerca in ogni persona del tuo team quella qualità che puoi rispettare e ammirare. Le persone sono più motivate a lavorare se sanno che gli altri intorno a loro li apprezzano per la loro specialità.

7. Fissati i Goal e festeggiali

Hai settato gli obiettivi, i report e tutto il team è riuscito a raggiungerli. Perfetto, ora fermati un attimo e celebra il raggiungimento mostrando gratitudine a chi si è adoperato tanto per riuscire nell’impresa. Ve lo siete meritato e ammetterlo è la nuova benzina per raggiungere l’altro più sfidante obiettivo e far evolvere efficacemente l’intero progetto!

 

Fonte immagine: picjumbo.com

Info sull'autore Scopri tutti gli articoli Sito dell'autore

Valentina Candido

Solare, curiosa e sempre con un'idea nuova per la testa. Mi piacciono la fotografia, il cinema, la musica, lo stile e ho mille altre passioni che coltivo e condivido con gli amici e la famiglia nel tempo libero. Quando non lavoro, non riesco a stare ferma e scrivo, viaggio e sogno alla scoperta del mondo. Ammiratrice del web e del blogging, sono Digital PR e SEO specialist per Nomesia. Nel lavoro e nella vita ogni giorno m'impegno per creare qualcosa di straordinario... se no che gusto ci sarebbe nel vivere una giornata?