L’artigianalità italiana al centro dell’America: il design Made in Italy vola negli USA

Cresce sempre di più la voglia delle aziende di affermarsi sui mercati esteri e, di rimando, aumenta in maniera sostanziale l’attenzione nei confronti dei prodotti italiani da parte di Paesi dislocati in giro per il mondo. È soprattutto l’America a guardare con interesse alle creazioni degli artigiani nostrani, il cui gusto viene applicato in particolar modo nell’ambito del design. Non stupisce, quindi, che siano proprio tre aziende italiane (nello specifico della Brianza) ad arredare diversi appartamenti di New York, esportando negli States beni per 250 milioni di euro.

Un grande risultato per l’internazionalizzazione delle PMI italiane, che vengono chiamate oltralpe perché in grado di realizzare prodotti con grande cura e attenzione, dando importanza a quei dettagli, spesso ignorati, che potrebbero cambiare il risultato finale. Proprio il mercato dell’arredamento, negli USA, vale 100 miliardi di dollari l’anno nelle vendite al dettaglio e per fare in modo che il design italiano, soprattutto quello delle PMI e dei piccoli artigiani, venga sempre più conosciuto e apprezzato dagli americani è nata la start-up italiana “I Maestri”, il cui portale digitale si rivolge a interior designer e architetti americani interessati ad acquistare prodotti italiani di altissima qualità.

Ed è proprio l’eccellenza la prerogativa imprescindibile da rispettare se si vuole entrare a far parte di questo portale, ma non solo, perché vengono prese in considerazione anche la capacità di produzione, l’affidabilità commerciale e la capacità di assicurare una produzione in linea con il gusto e le tendenze del mercato americano. Un’idea vincente, quella di Paolo Timoni, che afferma: “Continueremo ad ampliare con regolarità sia la nostra offerta di prodotti che il portafoglio di servizi offerti alla clientela, in modo da aumentare volumi di vendita e penetrazione del mercato: il nostro obiettivo è diventare in pochi anni il più grande distributore di prodotti italiani eccellenti in America”. Un obiettivo che verrà raggiunto, speriamo, con facilità, dato che uno degli ultimi acquisti fatti dall’America è stata una vasca in pietra da 35.000 euro.

Articolo scritto in collaborazione con BPERestero, portale che aiuta le aziende in tutte le fasi di internazionalizzazione, grazie alle conoscenze specifiche degli esperti BPER.

Info sull'autore Scopri tutti gli articoli

Sara Teofilo

Laureata in Moda presso La Sapienza di Roma, ho vissuto per un delirante e bellissimo periodo a Londra dove ho frequentato il corso in Fashion Journalism presso la Central Saint Martins. Tornata in Italia per dare al mio Paese la possibilità di darmi una possibilità, potrei descrivermi con le parole di un amico: ho un’attenzione quasi maniacale per le sensazioni ed i dettagli, e credo che questa sarà sempre la mia (stupenda) dannazione.